skip to Main Content

La nostra Cooperativa Agricola si trova a Reggetto in Val Taleggio, in montagna a circa 1000 metri altezza. Questa è una piccola realtà, composta da pochi soci conferenti latte, circa sette, più alcuni soci sostenitori che da anni apportano sostegno economico e morale. Nata negli anni ’80, la Cooperativa ha avuto una crescita esponenziale: siamo partiti da quantitativi minimi di latte prodotto, fino ad un aumento notevole, soprattutto dei prodotti a latte crudo, ossia non pastorizzato. Inoltre, qui produciamo due DOP lombarde: lo Strachítunt, che è il nostro fiore all’occhiello, e il Taleggio a latte crudo, del quale siamo probabilmente gli unici produttori in Italia.

La scelta di fare solo prodotti a latte crudo è la filosofia sulla quale si basa questa realtà. Non rappresenta solo la possibilità di differenziarci dalla massa dei caseifici che hanno scelto di pastorizzare per semplificare la produzione, ma è anche il modo per valorizzare il lavoro degli allevatori, garantendo un maggiore guadagno nella vendita del latte. Ovviamente lavorare il latte crudo, ovvero un prodotto vitale, richiede maggiore attenzione e bravura lungo tutta la filiera produttiva: abilità e bravura degli allevatori, cura dell’alimentazione e del benessere animale, selezione delle vacche, pulizia e attenzione durante la produzione e la stagionatura. Una filiera che deve funzionare bene nel suo complesso per avere un prodotto valido. È anche fondamentale lavorare il latte subito, facendo passare il minor tempo possibile dalla mungitura.

Ma un latte vivo garantisce anche un lavoro vario e mai noioso: il latte crudo cambia anche solo con il clima e se la vacca ha camminato di più. Noi casari siamo costantemente stimolati ad essere attenti a quello che si fa, in compenso la nostra non è una routine, ma è un lavoro che dà molte soddisfazioni, soprattutto se la gente apprezza i nostri prodotti.

La scelta di lavorare il latte crudo ci permette di produrre prodotti unici, che portano i consumatori finaliad assaporare il sapore e il gusto della Val Taleggio: delle sue acque, dei suoi pascoli, delle erbe, dell’aria di montagna.

Back To Top